Insiderquality

[ GLI ARTICOLI ]

Troppe connessioni? Ecco il Load Balancing

INSIDERQUALITY
26 nov 2016

Troppe connessioni? Ecco il Load Balancing

La connessione internet della nostra struttura funziona esattamente come una conduttura d’acqua: più rubinetti apriamo contemporaneamente e meno acqua avranno a disposizione le singole utenze.

La connessione internet della nostra struttura funziona esattamente come una conduttura d’acqua: più rubinetti apriamo contemporaneamente e meno acqua avranno a disposizione le singole utenze.

Questo significa che anche una buona linea internet, se non utilizzata con delle attenzioni, sarà sempre sottodimensionata al numero di ospiti collegati.

 

Lavorare di forza “bruta” non sempre serve: possiamo avere anche molta banda a disposizione ma, senza controllo, basteranno pochi utenti per impegnarla tutta. E poi non dimentichiamoci che la linea serve anche a noi: mail, web, ma anche le trasmissioni continue di dati del booking engine e del channel manager che pubblicano le nostre disponibilità on line.

Quando parlo di controllo non penso alle “limitazioni di utilizzo”: a nessuno di noi piace avere a disposizione una cosa e non poterla usare pienamente. Dire all’ospite la mia connessione non funziona su Youtube o per le videochiamate non è secondo me un buon servizio.

Peggio ancora mi è capitato di soggiornare in una struttura dove il wi-fi era garantito a fasce orarie!

La soluzione è -come spesso accade- in una via di mezzo: il giusto a tutti.

Dove i tutti sono i clienti ma anche gli specifici servizi che devono avere la priorità nella nostra struttura.

In termini tecnici la soluzione di chiama Load Balancing.

Supponiamo di avere la classica linea 20 mega e 20 utenti connessi. Ammesso che sia davvero 20 mega (di solito non supera i 14) avremo 1 mega di banda disponibile per utente. Ma se uno di questi utenti non riesce a dormire e decide di vedere un film in streaming…. cosa succederà agli altri che provano a navigare?

Il load balancing viene in soccorso e ci permette di allocare una quantità di banda sufficiente ma “controllata” per ogni utente che si collega ma anche di assegnare la priorità a determinati servizi (come ad esempio il traffico del channel manager o la videosorveglianza remota).

Ma non è finita qui.

Supponiamo che la nostra struttura è di medie dimensioni e, quando siamo pieni, i nostri clienti maledicono la connessione e noi al desk siamo lentissimi.

Considerato anche che ormai una struttura ricettiva vive di internet, la soluzione ideale potrebbe essere avere una linea ulteriore con diverse funzioni. Questo ci permetterebbe anche di avere una soluzione di backup a patto che le linee non solo siano di operatori diversi ma funzionino su apparati diversi.

I costi della soluzione? Davvero bassi!

Ti interessa parlarne con noi?

Questo articolo è stato letto 1224 volte
  • Condividi su

2 commenti riguardo a “Troppe connessioni? Ecco il Load Balancing”
  • giangiacomo

    lun 23 gen 2017 alle 21:30:00

    Ciao Francesco,Volevo semplicemente ringraziarti pubblicamente nel tuo blog per l’eccelente lavoro della linea wi fi nella mia struttura. Mi sembrava il minimo che io potessi fare dopo anni di grattacapi e soldi buttati mi avete risolto tutto con efficacia e professionalità e tanti consigli.GrazieGiangiacomoB&B L’Emporio


    Rispondi al commento di giangiacomo
    L'indirizzo email non verrà pubblicato

    COMMENTO
    NOME
    COGNOME
    EMAIL
    Dichiaro di aver letto e accettato le Politiche della Privacy & Cookie Policy

  • francesco

    mar 24 gen 2017 alle 06:53:00

    Ciao Giangiacomo e grazie a te per il piacevolissimo tempo passato insieme a discutere di problematiche del nostro settore con una persona di ampie vedute. Sarà un piacere poter collaborare di nuovo con te.


    Rispondi al commento di francesco
    L'indirizzo email non verrà pubblicato

    COMMENTO
    NOME
    COGNOME
    EMAIL
    Dichiaro di aver letto e accettato le Politiche della Privacy & Cookie Policy

Lascia un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato

COMMENTO
NOME
COGNOME
EMAIL
Dichiaro di aver letto e accettato le Politiche della Privacy & Cookie Policy