27Oct2016

Quegli ospiti indesiderati

Pensiamo che nella nostra struttura non possa accadere. Ma...

Tutti noi abbiamo degli ospiti sgraditi e non paganti che vivono nascosti nelle nostre camere: alcuni sono pacifici e non arrecano disturbi particolari, altri sono davvero pericolosi e difficili da sfrattare.

Oggi parliamo delle cimici dei letti.

 

Questi davvero poco simpatici parassiti viaggiano spesso nei bagagli dei nostri ospiti, nelle stive di aerei e navi.

Poi, come da copione, il nostro ospite ignaro arriva in camera e poggia la valigia sul letto per disfarla. Et voilà, il gioco è fatto.

L’habitat preferito delle cimici da letto (nome scientifico cimex lectularius) è costituito da materassi, cuscini, e testiere di letti in tessuto.

Ma non disdegnano i soffitti e le travi in legno, dove sembrano trovare tutti i comforts.

Di giorno si nascondono, di notte escono per raid notturni alla ricerca di sangue da succhiare.

Vi garantisco che una malaugurata infestazione di questi parassiti, oltre al danno di immagine per la vostra struttura, comporterà la chiusura della camera per molto tempo: ho visto camere in cui le cimici erano arrivate nei tubi elettrici delle prese e, tramite queste, spostarsi nelle camere adiacenti.

L’aspetto da considerare bene è che se l’infestazione si riesce a circoscrivere ad una sola camera, sarà più o meno facile debellarla. Ma se incuranti di ciò iniziamo a spostare qualcosa da quella camera ad un altra…cari colleghi, vi garantisco che il problema diventerà di dimensioni difficilmente gestibili.

Cosa possiamo fare per prevenire questa tragica eventualità?

La prima cosa è formare il personale di pulizia a riconoscere le tracce della presenza di questi parassiti: prima ce ne accorgiamo, maggiori saranno le chance di successo del trattamento.

La seconda è affidarsi a specialisti, che quasi mai corrispondono con normali imprese di disinfestazione: debellare questi parassiti è tutt’altra cosa.

Il trattamento normalmente imporrà l’inutilizzabilità della camera almeno per una settimana durante la quale dovranno essere effettuati diversi trattamenti molto aggressivi. Quindi, se qualcuno vi dice che viene e ve ne libera, evitate di buttare soldi e tempo.

Avete idea di quanto il problema sia diffuso?

Se poi volete leggere una bella guida molto dettagliata ricca di consigli pratici (e utili) vi consiglio l'articolo di "Jen Reviews" all'indirizzo www.jenreviews.com/bed-bugs/

This article was read 81 times


  • SHARE ON
2 post related to
Quegli ospiti indesiderati
  • Silvana

    Fri 12 May 2017 alle 15:57:00

    Buongiorno da Venezia. Purtroppo abbiamo il problema delle cimici su alcune camere della nostra struttura e le stiamo trattando con una ditta specializzata da settimane senza alcun risultato. Avete suggerimenti? Silvana.


    answer the post of Silvana
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • francesco

    Tue 19 Sep 2017 alle 16:05:00

    Salve Silvana, se da settimane non riescono a risolvere il problema le garantisco che non è un trattamento efficace. Sia chiaro: non esiste un trattamento che risolve in una sola seduta il problema in quanto ci sono anche le uova…da debellare. Ad ogni modo proprio a Venezia abbiamo risolto il problema ad una struttura (con soffitti in legno) grazie ad un professionista specializzato.


    answer the post of francesco
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


post a comment
Email address will not be shown.

POST
FIRST NAME
LAST NAME
EMAIL