History of an opening in the middle of summer

I always promise myself (but also, more importantly, my staff) that during the summer months we will limit ourselves to "emergencies" and follow up sales.

With a persuasive tone, I say that it is unthinkable to make other commitments in the middle of the season: everything must be postponed until autumn.

But then you get a call: a new facility, a new challenge, and maybe nice, engaging owners: the truth is, I don't feel like saying no.

When you open a new hotel there are recurring themes to deal with: the anxiety of the owners exhausted by the last workers who just don't want to know about leaving the facility, the fear of the new staff of not being up to scratch, a thousand details to define and take care of and last but not least, the anxiety of the consultant (me in this case) who takes responsibility for the success of the operation.

What will be the feedback from early customers? Will we be able to sell despite the fact that the season is well underway? So, let's go and study the booking window of the place to see if we can still get bookings in, watch out for the strongest competitors, let's set the standard for breakfast....in short, let's give this place a soul and make it unique!

And then you have to get the web online, train the front office staff to use the new PMS, make sure the POS is working, take care of communications with guests, connect the OTAs to the software, implement sales strategies, find suppliers.... over and over.

After a month of struggling, we're off to the facility. We'll sleep there to test everything out and, with only a few days to go before opening, we'll complete  our work.

Upon arrival the impact is discouraging: still many things to be assembled, rooms not ready, dozens of workers wandering around making dirty what has just been cleaned by the Housekeeping staff. A light doesn't work, a drain is leaking, the pool towels haven't arrived, the laundry hasn't delivered yet and we still can't take the missing photos.

Classic reaction: we can't make it to open. The problem is that we now have reservations coming in and we have to make it.

And so you don't look at the hours and the 40 degrees that complicate an already difficult situation: the first day passes with hundreds of things to do and just as many that come to mind. The phone ringing and your name being pronounced hundreds of times by dozens of different people. A dip in the pool to recover a bit and find the energy to arrive in the evening, where tired and hungry you manage to exorcise some tension.

As day two dawns, with dozens of workers completing the last few things you try to finish the lineup, taste vendor products and think about how to impress your first guests.

Sure, the organic jam, the fresh milk, the 100% juice, the set up, the courtesy line in the theme....believe me, really 1000 things.

Then it's time to go home, and after the last endless recommendations you leave with a knot in your throat: did I forget something? Will they make it? Should I have stayed?

A few days and the first guest selfie finally arrives ......and you're touched. Almost as if it were your own creation.

There is a little piece of you in that location and the first review makes you proud and reassures you: you know that now there are all the conditions for that location to run on the road to success.

Run....and never stop!

 

This article was read 163 times


  • SHARE ON
7 post related to
Cronaca di un'apertura in piena estate
  • LuisaAntonelli

    Fri 25 Aug 2017 alle 12:54:00

    Non è l’ unica struttura che inizia ad estate inoltrata senza prenotazioni….ma parte alla grande! Soddisfatti del tuo operato e sempre orgogliosi di collaborare con lo staff di Insider Quality!


    answer the post of Luisa
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • Annalisa

    Sat 26 Aug 2017 alle 06:33:00

    Avendo vissuto tutte le ansie, le paure, gli imprevisti, ma anche l’emozione di volercela fare a tutti i costi… da vicino, non avrei mai immaginato di poter raggiungere questi risultati.Sentire i tantissimi complimenti degli ospiti ci riempie di orgoglio ma nello stesso tempo ci rimanda a quei giorni prima dell’apertura, alle notti insonni, alla voce rassicurante di Francesco che ci dice: ragá non vi preoccupate che ce la facciamo. Francesco e il suo staff sono eccezionali, ci siamo sentite davvero sostenute, protette e guidate, sempre disponibili a sbrogliare i l’imprevisto nonostante km lontani.Abbiamo lavorato in tandem, noi ancora insicure e inesperte, Francesco e i suoi collaboratori super professionali e di grande empatia.Ho avuto la grande fortuna di poter essere parte di questo progetto quasi dal principio e di aver conosciuto persone e professionisti fantastici.


    answer the post of Annalisa
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • francesco

    Mon 04 Sep 2017 alle 09:34:00

    Ciao Annalisa e grazie per il tuo simpaticissimo commento. E’ stato davvero bello lavorare insieme e certamente ci divertiremo ancora! Grazie soprattutto per la dedizione che hai mostrato sin dal giorno del primo colloquio: senza la passione, l’impegno e la sensibilità difficilmente si ottengono risultati eccellenti. Continua sempre così!


    answer the post of francesco
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • M&V

    Sat 26 Aug 2017 alle 11:58:00

    L’idea era quasi frutto di un prematuro colpo di sole: Avviare una attività mai svolta prima, in pochissimi giorni ed in una terra per molti versi sconosciuta.Possedere una struttura, essere affascinati dall’idea di poterla trasformare in un piccolo ma delizioso albergo e non sapere assolutamente da che parte iniziare…….questa era la mission impossible …. questo il contenuto iniziale della telefonata fatta a Francesco …Francamente ci aspettavamo un cortese ma deciso rifiuto … ed invece… ciò che non ti aspetti: l’entusiasmo di un Professionista… un si incondizionato da parte di Francesco e della sua equipe e così la nostra folle idea diventa progetto condiviso, campo di sfida.Certo pensare di poter lanciare una piccola struttura alberghiera in un battibaleno può apparire impensabile…. ma quando hai dalla tua energia, capacità, professionalità ed ostinazione puoi arrivare laddove nessuno avrebbe creduto possibile….E così, non solo Il piccolo albergo ha aperto i battenti ad agosto, ma lo ha fatto raggiungendo risultati eccezionali, impensabili, con recensioni da capogiro!!!Non possiamo che essere orgogliosi e felici di tutto cio’ e, allo stesso tempo, fiduciosi nella possibilità di raggiungere risultati ancora più esaltanti nel prossimo futuro:Grazie ragazzi! fieri di far parte del vostro team.M & V


    answer the post of M&V
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • francesco

    Mon 04 Sep 2017 alle 09:34:00

    Carissimi, grazie per la vostra preziosa testimonianza. E’ stato davvero un grande privilegio conoscervi ed avere avuto la possibilità di contribuire alla nascita di una struttura così unica nel suo genere. Grazie anche all’immediata sintonia che ha contraddistinto il nostro rapporto sin dal primo incontro è stato possibile compiere insieme questo “piccolo miracolo”.


    answer the post of francesco
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • Maria

    Sun 03 Sep 2017 alle 08:51:00

    Francesco, da quella tua telefonata mi sono trovata catapultata in questa missione, piena di paure e di ansie ma con tanto coraggio per superarle. La tua formazione è stata egregia, i tuoi collaboratori fantastici e sempre disponibili h24! Vi sentivamo accanto nonostante i 300 km che ci separavano. Siamo una bella squadra e abbiamo vinto! Perché sì, mi permetto di dire che abbiamo spaccato alla grande! Ci abbiamo messo l’anima, e agli ospiti tutto ciò è arrivato. Grazie ancóra di tutto. Spero di vedervi presto. Un abbraccio, Maria.


    answer the post of Maria
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


  • francesco

    Mon 04 Sep 2017 alle 09:44:00

    Ciao Maria e grazie per il tuo commento. Non sai quanta gioia mi da fare “quelle” telefonate per comunicare ad una persona che entra a far parte di una squadra con un progetto ambizioso. E ti sei dimostrata assolutamente all’altezza del compito. Sempre così!


    answer the post of francesco
    Email address will not be shown.

    POST
    FIRST NAME
    LAST NAME
    EMAIL


post a comment
Email address will not be shown.

POST
FIRST NAME
LAST NAME
EMAIL